FACCE STANCHE


Sono facce stanche che divorano l’aria

Facce stanche che
che non parlano di niente

Facce che non parlano di niente nel presente

Ricordati dei sogni delle storie che racconto
di ogni mio centesimo guadagnato sorridendo

Ricordati di fermarti quando vedi per la strada
facce stanche

Facce che divorano l’aria
che parlano di niente

Ricordati di me quando incontrerai il silenzio
La stanchezza nei tuoi occhi un riflesso del tuo interno

Facce che divorano l’aria
e riducono l’essenza ad un bel niente

Ricordati di me quando il cielo ti risponde
e la pioggia sul tuo viso segna la tua indifferenza

Contrassegnato da tag , , , , ,

5 thoughts on “FACCE STANCHE

  1. Beppe Francesconi scrive:

    Ho curiosato un po’ tra le tue cose, non è una sorpresa per me scoprire questo tuo lato poetico. La prima impressione di solito non mi tradisce mai. Saluti.

  2. ilnonamato scrive:

    Sai parlare a cuore, rendere malinconici pur continuando a sorridere… io sono già stanco, aspetto qualche goccia di gioia da una nuvola che non ne vuole sapere di lasciarla cadere. Anche lei non si ricorda, anche lei è indifferente. Mi aiuta leggere qui, grazie.

Vuoi ScatenareLaTuaMente ??? ... "Chiacchiera" un po' con me ... :D

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: